UNA CERTEZZA: Orizzonti luminosi nel futuro dell’INTER!

10.09.2019 10:26 di Fulvio Floridia Twitter:    Vedi letture
UNA CERTEZZA: Orizzonti luminosi nel futuro dell’INTER!

Si sa che il calcio è una materia fluida, organica, che non si ferma mai, se non nel risultato definitivo, ben fissato nella mente e archiviato poi tra i ricordi. È portatrice di vita che scorre in mille rivoli incrociati con altrettanti parametri e risvolti. Passione, emozione, culto per l’ignoto e fato si assemblano grazie a uomini che corrono in campo, che tentano di sviluppare una trama concertata con l’allenatore e vanno incontro a un destino dall’esito non sempre scontato. Vittoria o sconfitta?

L’importante, però in fondo, è giocarsela, rinnovando la scommessa vincente col destino all’inizio di ogni partita, ben consapevoli di non aver paura di qualsiasi avversario.

È ciò che sta accadendo all’Inter e aggiungo finalmente! La suggestione in cui gli interisti si stanno ritrovando è proprio questa, con un ventaglio di nuovi stimoli!

La novità di un allenatore che porta in campo i suoi giocatori pronti al sacrificio, direi quasi estremo.

La visione di schemi e di movimenti nuovi, tutti da scoprire, a cui non eravamo più abituati da anni.

L’avvento degli ultimi arrivati, giovani e non, che conferiscono valore aggiunto con il proprio talento, messo a disposizione di moduli e di  direttive ben precise.

Erano anni che auspicavo un cambio di direzione, rigidamente dettato da una situazione economica societaria che non consentiva grandi voli e da scelte di gioco mostruosamente obbligate dai giocatori presenti in rosa.

Può darsi che il consuntivo finale, alla fine di questa stagione, non porti a vittorie di scudetti e coppe (non è detto, però...), ma di una cosa sono certo: ci divertiremo sicuramente e venderemo cara la pelle!

Non ci sarà spazio poi ad alibi di sorta, in quanto i giocatori daranno sicuramente tutto. L’allenatore nuovo non avrà vinto nulla? Pazienza, di sicuro avremo svoltato a livello di gioco e di mentalità!

Qualche giocatore avrà deluso le aspettative? Non è un problema, la proprietà con le sue risorse (che sono tante!)  e la dirigenza tecnica (che ha dimostrato di saper fare bene!) sceglieranno i prospetti migliori in quei ruoli che risulteranno deficitari per aggiornare un’Inter sempre migliore e, nel tempo, di sicuro vincente!

Avanti così!