LA MERCEDES BENZ 230 SL DI HELENIO HERRERA

28.11.2018 19:03 di News Redazione   Vedi letture
LA MERCEDES BENZ 230 SL DI HELENIO HERRERA

Nella foto vediamo Helenio Herrera con una Mercedes-Benz 230 SL, che debuttò nell'edizione del 1963 al Salone di Ginevra. Per alcuni dettagli è presumibile che l'auto del Mago fosse di qualche anno posteriore al suo debutto (1965?). La versione decappottabile della 230 SL fu il famoso "Pagodino", per la caratteristica forma concava dell'hard top, disegnato da Paul Bracq per migliorare la stabilità e abbassare il baricentro.

Per la prima volta la Mercedes introduce zone ad assorbimento d'energia frontali e posteriori, intorno alla cellula di sicurezza dell'abitacolo. Cofani e portiere sono costruiti in alluminio per ridurre la massa totale.

Meccanica. Il telaio monta il propulsore 6 cilindri M127 a iniezione portato a 2,3 litri e capace di 150 CV, abbinato in opzione anche a una nuova trasmissione automatica quattro rapporti. 

Le diverse evoluzioni. Nel 1966 fa il suo esordio la 250 SL con propulsore M129, capace di 150 CV ma dotato di maggiore coppia, ma è del 1968 il modello più potente di tutta la serie, la 280 SL con propulsore di 2.8 litri M130 da 170 CV, capace di oltre 200 km/h di punta massima, impiegando solo 9 secondi per toccare i 100 km/h da fermo. La produzione si interrompe nel 1971, dopo 48.912 esemplari.